Sono giornate in cui parlo tanto da sola. In cui programmo cose da fare al millimetro, precisando ogni azione da svolgere in ogni momento: quando studiare e cosa, quando fare l’esame e di cosa, cosa comporta questo e cosa comporta quest’altro, cosa leggere (libro, fumetto o testo “scolastico”?), cosa comprare e quanto spendere, quanto risparmiare e come riuscire a farlo, ecc.
Sono sempre stata convinta che per fare qualsiasi cosa basti metodo e tecnologia, ma quanto stress!